TreD – Digital Data Driven

RES Freedata, Digital & Consulting Agency ha formulato un nuovo servizio
TreD – Digital Data Driven.

Il servizio permette di:

  • realizzare un sistema di visualizzazione dei dati provenienti da tutti i Media Digitali Owned – Paid – Earned
  • integrare i dati con e-commerce, CRM, Marketing Automation
  • definire obiettivi e goal di Business e Marketing.

Il servizio è basato sull’utilizzo integrato e sinergico di 3 strumenti:

  • Analytics: Google (Universal e GA4), Social , Marketing Automation
  • Tag Manager: Google Tag Manager – ad hoc coding –
  • Google Data Studio: integrato con API esterne e personalizzazioni

RES Freedata è un’azienda Data Driven, che basa sui dati le decisioni strategiche di Digital Marketing. La sua unicità è nella conoscenza tecnica degli strumenti unita alla visione strategica e propositiva per individuare e realizzare strategie di Digital marketing vincenti.

3 MEDIA

3 FASI

3 STRUMENTI

1. Owned Media

2. Paid Media

3. Earned Media

1. Definire i media digitali

2. Misurare Obiettivi e Goal per ciascun media

3. Visualizzare in un’unica Dashboard i media digitali gli Obiettivi i Goal e le KPI

1. Analytics (Google Universal / Google Analytics 4 – Social Analytics – Marketing Automation Analytics)

2. Google Tag Manager

3. Google Data Studio

Scarica la presentazione

TreD – Digital Data Driven

RES Freedata, Digital & Consulting Agency ha formulato un nuovo servizio
TreD – Digital Data Driven.

Il servizio permette di:

  • realizzare un sistema di visualizzazione dei dati provenienti da tutti i Media Digitali Owned – Paid – Earned
  • integrare i dati con e-commerce, CRM, Marketing Automation
  • definire obiettivi e goal di Business e Marketing.

Il servizio è basato sull’utilizzo integrato e sinergico di 3 strumenti:

  • Analytics: Google (Universal e GA4), Social , Marketing Automation
  • Tag Manager: Google Tag Manager – ad hoc coding –
  • Google Data Studio: integrato con API esterne e personalizzazioni

RES Freedata è un’azienda Data Driven, che basa sui dati le decisioni strategiche di Digital Marketing. La sua unicità è nella conoscenza tecnica degli strumenti unita alla visione strategica e propositiva per individuare e realizzare strategie di Digital marketing vincenti.

3 MEDIA

1. Owned Media

2. Paid Media

3. Earned Media

3 FASI

1. Definire i media digitali

2. Misurare Obiettivi e Goal per ciascun media

3. Visualizzare in un’unica Dashboard i media digitali gli Obiettivi i Goal e le KPI

3 STRUMENTI

1. Analytics (Google Universal / Google Analytics 4 – Social Analytics – Marketing Automation Analytics)

2. Google Tag Manager

3. Google Data Studio

Scarica la presentazione

Visione completa e dinamica della strategia digitale

3 MEDIA DIGITALI

PAID MEDIA

Search Engine ADS, SEM ADS, Display ADS, Postcast ADS, Social Media Advertising, Video ADS, Radio ADS

OWNED MEDIA

Email marketing, Social Media,
Blogs, a company website

EARNED MEDIA

Review, Seo, Social media, Free media publicity, Word of mounth marketing

Consumatore

Cliente

Advocator Influencer – No paid

3 MEDIA DIGITALI

PAID MEDIA

Search Engine ADS, SEM ADS, Display ADS, Postcast ADS, Social Media Advertising, Video ADS, Radio ADS

Consumatore

OWNED MEDIA

Email marketing, Social Media,
Blogs, a company website

Cliente

EARNED MEDIA

Review, Seo, Social media, Free media publicity, Word of mounth marketing

Advocator Influencer – No paid

VISUALIZZAZIONE – OBIETTIVI – METRICHE – BUSINESS GOALS

GLI ANALYTICS

Le metriche

Qui di seguito le principali tipologie di metriche raccolte dagli Analytics:

METRICHE
SITO WEB

Visitatori , sessioni , provenienza, browser, area geografica device, pagine viste, tempo permanenza , bounce rate, orari e giorni delle visite, canali di provenienza visite , sessioni, interazioni sul sito.

METRICHE
SOCIAL

Numero dei follower, impressions, reach, views, interazioni, like, click, commenti, menzioni, hashtag, engagement, engagement rate, orari e giorni della settimana con maggiore interazione.

METRICHE
PAID E MA

Impressions, Reach, Views, Click , Bounce Rate, CTR (Clik Trough Rate), CPC, CPV (Cost per View), CPCo (Cost per Conversion), CPA (cost per Acquisition), Open rate , Click to open rate, Conversion rate.

GOOGLE TAG MANAGER

Per misurare eventi – goals

Google Tag Manager è costituito da tre parti principali:

1. TAG

Frammenti di JavaScript o pixel di monitoraggio, i Tag indicano a GTM cosa fare. Esempi di tag comuni a GTM:

  • Codice di monitoraggio universale di Google Analytics
  • Codice di remarketing di Google Ads
  • Codice di monitoraggio delle conversioni di Google Ads
  • Codice monitoraggio mappa di calore
  • Pixel Facebook

2. TRIGGER

(ATTIVATORE)

Indica a Google Tag Manager quando o come attivare un tag. Esempi di attivatori:

  • Visualizzazione di pagina
  • Click su un link
  • Visibilità di un elemento in una pagina
  • Tempo trascorso nella pagina

3. VARIABILI

Informazioni aggiuntive di cui GTM (Google Tag Manager) potrebbe aver bisogno per il funzionamento di tag e attivatore. Alcuni esempi di variabili utilizzabili nella creazione dei tag:

  • ID del codice di tracciamento di Google Analytics (UA-XXXXXX-X, al posto delle X ci saranno dei numeri)
  • URL di una pagina web
  • ID del form che l’utente ha compilato
  • Percentuale di video visualizzata
  • Percentuale di pagina visualizzata

GOOGLE DATA STUDIO

Per visualizzare le metriche, cioè la strategia

PERSONALIZZABILE

I template possono essere altamente personalizzabili nella grafica, nella scelta di sorgenti dati differenti e nella possibilità di creare delle metriche e dimensioni calcolate. Integrato nativamente o tramite API di terze parti con tutte le fonti di dati utili.

DINAMICO

I template hanno funzionalità interattive che permettono la gestione di intervalli di tempo e filtri personalizzati (esempio: possibilità di filtrare in tempo reale una dashboard in base alle sole sorgenti di traffico organico o a pagamento).

CONDIVISIBILE

Il template può essere trasmesso o condiviso con i membri del team attraverso un URL in tempo reale, un’incorporazione in un sito web (embed) oppure un’esportazione in PDF grazie al plug-in per Chrome «Google Data Studio PDF Export».

Per avere maggiori informazioni contattaci


    *campi obbligatori